Aureaparma Homepage

Aurea Parma – rivista quadrimestrale fondata nel 1912 - aggiorna la sua proposta divulgativa con questo sito internet che consente, attraverso gli indici, di conoscere tutto quanto è stato pubblicato dalla nascita ad oggi.

Chi poi vorrà leggere un saggio particolare lo potrà fare mettendosi in contatto con quelle istituzioni parmigiane che effettuano, a pagamento, il servizio di trasmissione dei testi completi: sono la Biblioteca Palatina e l’Emeroteca Comunale.

Per la Biblioteca Palatina i saggi e le informazioni potranno essere chiesti via mail (b-pala@beniculturali.it ) o per telefono (0039) 0521.220426.
Il materiale potrà essere riprodotto su file e spedito all’indirizzo mail dell’utente o in fotocopia da ritirarsi a Parma alla Biblioteca stessa.

Per l’Emeroteca Comunale gli utenti potranno richiedere informazioni e copia dei saggi in fotocopia o in file digitale via mail (emeroteca@comune.parma.it) o per telefono (0039) 0521.031017.

Norme editoriali per la stesura degli articoli

Gli autori degli articoli sono pregati di scaricare qui le norme editoriali per la stesura degli articoli.




Un database per «Aurea Parma»

di Paolo e Andrea Briganti

«Aurea Parma» è nata nel 1912: fondata da Glauco Lombardi e Giuseppe Melli, ha attraversato l’intero Novecento (con una sola interruzione, dal 1916 al ’19, per la prima guerra mondiale) ed ha anche scavalcato la fine del secolo, raggiungendo nel 2011 la soglia dei cent’anni. Si poneva, e si pone, come obiettivi lo studio del passato e del presente della citta` e delle sue manifestazioni artistiche e intellettuali. Alla direzione-redazione della rivista si sono succeduti via via (anche in coppie o comitati direttivo-redazionali, o con ruolo di responsabilità legale): Arnaldo Barilli, Antonio Boselli, Ildebrando Cocconi, Francesca Morabito, Jacopo Bocchialini; Giovanni Silvani, Eugenio Bassanini; Giovanni Drei, Giovanni Copertini, Francesco Borri; Arturo Scotti, Francesco Squarcia; Giuseppina Allegri Tassoni, Giorgio Cusatelli, Corrado Pecorella, Roberto Tassi, Fausto Razzetti; Guglielmo Capacchi, Angelo Ciavarella, Giovanni Gonzi, Aldo Curti; Giuseppe Bertini, Marzio Dall’Acqua, Giuseppe Massari, Eduardo Burgio, Adelisa Prandi Gambarelli. Dal 1998 il direttore è Pier Paolo Mendogni. Nel tempo, la rivista s’è avvalsa dell’apporto di redattori (interni o esterni) prestigiosi: basti pensare, nel solo versante letterario (che è cospicuo), a Ugo Betti, Renzo Pezzani, Francesco Squarcia, Attilio Bertolucci, Giorgio Cusatelli, Bonaventura Tecchi, Pier Luigi Bacchini… «Aurea Parma» ha proseguito e prosegue felicemente il proprio cammino. Lungo il quale ha avuto anche due momenti di utilissima indicizzazione, com’è giusto che sia quando i fascicoli si accumulano: nel 1942, per il trentesimo dalla fondazione, furono pubblicati gli indici 1912-1941 a cura di Riccardo Cassinelli; nel 1962, per il cinquantesimo, videro la luce gli indici 1942-1961, a cura di Gino Lucchetti.

* * *

Non sappiamo quante riviste di cultura possano fregiarsi di una longevità come quella della nostra «Aurea Parma», ma certo devono essere assai rare. Per questo, quando, nel 2011, ci è stato proposto dal direttore Pier Paolo Mendogni di occuparci dell’indicizzazione elettronica degli ultimi cinquant’anni di «Aurea Parma» (1962-2011), abbiamo accettato molto volentieri; facendo l’un dei due soprattutto il “padre nobile” dell’impresa (Paolo), l’altro il coordinatore operativo e “ufficiale di collegamento” col versante informatico (Andrea); impegnando anzitutto il collega Giovanni Ronchini, ed ingaggiando due brave laureate del nostro Ateneo (Giulia De Napoli e Annarita Cacciamani). Il lavoro dell’équipe operativa per lo spoglio e la raccolta dati, è stato distribuito “a decenni”, così:

L’impresa, approntata nel 2012, prosegue dunque di fatto in aggiornamento continuo a cura di Andrea Briganti.

* * *

La schedatura non si è limitata ai saggi di ogni fascicolo, ma include capillarmente tutte le sezioni della rivista: su questo corposo database (dal 1962 ad oggi) gli utenti possono effettuare ricerche per autore, per titolo, per annata, ecc., secondo le diverse esigenze.


AUREA PARMA è un marchio di Diaroads srl - Edizioni Diabasis - Vicolo del Vescovado 12, 43121 Parma - P.IVA 02629090347 - (info@aureaparma.it)